I LAWSON anticipano il nuovo album CMD Z col singolo Hell Yeah, disponibile dall’11 dic

‘CMD Z’

21 maggio 2021

Cooking Vinyl – Egea Music – The Orchard 

album pre-order link: https://lawson.tmstor.es

Sulla scia del successo di ‘Chapman Square’, il disco di debutto pubblicato nel 2012 e che ha venduto oltre 1 milione di copie in tutto il mondo aggiudicandosi il platino in Gran Bretagna ed Asia e l’oro in molti altri paesi,Lawson sono tornati sulle scene musicali con una serie di singoli pubblicati nel corso dell’anno: ‘Lovers’, ‘Animals’, ‘She Don’t Even Know’ e ‘Four Letters’ hanno letteralmente fatto impazzire le playlist digitali inglesi e le charts radiofoniche, ed ottenuto un buon riscontro anche in Italia. Prodotto da Martin Sjølie (Dotan) e pubblicato l’11 dicembre, ‘Hell Yeah’, l’ultimo singolo di Lawson, è un perfetto inno pop dai forti richiami anni ’80, un brano che rappresenta a pieno il nuovo album, annunciato in questi giorni dalla band: ‘cmd z’ è infatti il titolo del nuovo lavoro di studio in arrivo il 21 maggio 2021 (Cooking Vinyl). 

All’epoca del debutto, con la pubblicazione di ‘Chapman Square’, Lawson hanno condiviso palchi internazionali con icone pop del calibro di Taylor Swift, Ed Sheeran, Robbie Williams e Take That. Gli anni successivi sono stati spesi dalla band nella ricerca di nuovi suoni ed i brani pubblicati sono stati accolti dal pubblico con grandissimo entusiasmo, portando Lawson a guadagnarsi il supporto di Metro, The Sun, The Daily Star e ITV Hub. I singoli pubblicati nell’anno in corso sono entrati di diritto nelle playlist Spotify, Apple Music e Deezer di tutto il mondo, Italia compresa. I quattro brani ed il nuovo ‘Hell Yeah’ hanno aggiunto un tocco di pop allo stile contagioso che già contraddistingue Lawson e che ha permesso alla band di guadagnarsi, negli anni, un fedele e numeroso seguito di fan. 

Lawson sono un gruppo pop rock britannico formatosi nel 2009 da Joel Peat (chitarra), Ryan Fletcher (basso) e Adam Pitts (batteria). 

Con il disco di debutto ‘Chapman Square’, che ha raggiunto la posizione numero 4 della Official Albums Chart,hanno subito raggiungo il successo arrivando ad ottenere il disco di platino inGran Bretagna e in Asiae il disco d’oro negli altri Paesi, continuando a collezionare diversi singoli entrati in Top 10, tra cui,  ‘When She Was Mine’ e Standing In The Dark’. Il successo li ha portati successivamente a condividere palchi internazionali con icone pop del calibro di Taylor Swift, Ed Sheeran e Take That.

Dopo la divisione nel 2015, la bandsi è riunita nel 2018 per suonare da headliner alla Shepherd’s Bush Empire, esaurito in pochi minuti. La reazione ricevuta dal pubblico li ha spinti a iniziare un nuovo capitolo della loro carriera. Andy ricorda, “I think the look on people’s faces and the fun we all had together that night made us realise how much we love and miss our fans and each other. We have all been busy with different things the past few years but it felt like now was the perfect time to get back in the studio and just enjoy making music together again.”

Dopo aver recentemente firmato con Cooking Vinyl, Lawson hanno condiviso il documentario ‘Lawson – Where Are They Now?’, di cui è stata realizzato anche un video parodia con Robbie WilliamsRick Astley e Scott Mills, che è velocemente entrata nelle tendenze di Twitter.

 I singoli pubblicati nel corso del 2020 aprono alla band una nuova ed elettrizzante strada nel mondo della musica, con una carriera che conta già oltre 50 milioni di stream su Spotify e 100 milioni di visualizzazioni su Youtube. 

https://www.lawsonofficial.net

Previous post Ossigeno, fuori il nuovo singolo di Silvia Cecchini
Next post Vianney, continua il successo dell’album N’Attendons Pas che diventa disco d’oro in Francia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *