Déjà-Vu disco d’esordio di Claudio Chiodi

Déjà-Vu è il disco d’esordio da solista di Claudio Chiodi, chitarrista e compositore milanese, attivo dal 2000 in diverse formazioni del panorama indie ed attualmente impegnato con il quartetto alt-rock Love Shower Love.

Il suo stile affonda le radici nella tradizione dell’American Primitive Guitar, del Blues, del Contemporary Folk e nei lavori di artisti come John Fahey, Jack Rose, Robbie Basho, Daniel Bachman, Glenn Jones, Ry Cooder, nonché del chitarrista italiano Adriano Viterbini.




Déjà-Vu, nasce a marzo 2020, complice il lockdown che lo ha visto chiuso tra le mura domestiche insieme ai suoi inseparabili strumenti a corde ed agli amati vinili.

Questo EP, oltre ad essere un “personale” tributo all’American Primitive Guitar, raccoglie interpretazioni “in stile” di alcuni classici dell’Indie e del Punk-Rock di artisti come Ramones, Bon Iver e St. Vincent.

La sperimentazione timbrica e armonica legate all’utilizzo di accordature aperte in fin- gerstyle e alla tecnica slide come elemento cardine per scandire le melodie concorrono a ricreare la ricchezza di esecuzione di una piccola orchestra.

Déjà-Vu

Tracklist

1.Sunflower River Blues
2.Re:Stacks
3.Miss May’s Place
4.Dance of the Inhabitants of the Palace of King Philip XIV of Spain

5.Per Sematary 6.Kensington Blues 7.New York

Djembe & Maracas // Stefano Perfetto
Mix & Mastering // Matteo Agosti
Visual concept & Artwork // Sara Chiapparoli

Previous post HOPE di Ricky Ferranti dal 19 giugno in digitale
Next post L’ultimo singolo di Ognibene online “L’amore coi robot”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *