TENER-A-MENTE Festival annuncia il primo nuovo nome dell’edizione 2021: VASCO BRONDI sul palco dell’Anfiteatro del Vittoriale (Gardone Riviera), 30 luglio

MUSICISTA, CANTAUTORE E SCRITTORE

DAI TESTI ORIGINALI E DOTATI DI GRANDE FORZA ESPRESSIVA, 

DOPO ESSERSI FATTO CONOSCERE ED AMPIAMENTE APPREZZARE 

CON ‘LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA’, 

IN ARRIVO IL PRIMO DISCO 

CON IL NUOVO PROGETTO CHE PORTA IL SUO NOME, 

 ED UN TOUR CHE LO PORTERA’ PER LA PRIMA VOLTA 

SUL PALCO VISTA LAGO DELL’ANFITEATRO DEL VITTORIALE

VASCO BRONDI 

In occasione della pubblicazione, venerdì 7 maggio, di ‘Paesaggio Dopo La Battaglia’, il primo album dopo Le Luci Della Centrale Elettrica, Vasco Brondi annuncia il tour italiano che lo porterà sul palco dell’Anfiteatro del Vittoriale venerdì 30 luglio. Scritto e registrato durante il difficile anno appena trascorso, nel mezzo della pandemia, ‘Paesaggio Dopo La Battaglia’ è un CDdi racconti per voce e cori, per orchestra e sintetizzatori, un diario on the road in un’Italia deserta, durante i viaggi di Vasco Brondi tra uno studio di registrazione e l’altro, tra Ferrara, Milano e New York. Il nuovo album, il primo dopo la lunga esperienza con Le Luci della Centrale Elettrica, arriva dopo lo spettacolo della scorsa estate dal titolo ‘Talismani Per Tempi Incerti’, una decina di eventi nati dal primo isolamento forzato in cui l’musicista e la sua band si sono esibiti tra brani di repertorio e personali rivisitazioni di cover ‘monumentali’. Il successo del tour ha portato alla successiva pubblicazione del CDlive a fine dicembre 2020. 

Musicista, cantautore e scrittore di Ferrara, Vasco Brondi esordisce nel 2007 con l’omonimo album autoprodotto, ma che si fa notare sin da subito per la scrittura originale e per una forza espressiva fuori dal comune. Dal successivo incontro con Giorgio Canali nasce ‘Canzoni Da Spiaggia Deturpata’, il primo album de Le Luci della Centrale Elettrica  che riceve il Premio Tenco nella categoria ‘Miglior Opera Prima’. 

Dopo un lungo tour italiano arriva ‘Per Ora Noi La Chiameremo Felicità’ (2010) ed una serie di altri brani scritti per documentari e film. Numerosi concerti dopo ed aperture ad importanti artisti italiani tra cui Lorenzo Jovanotti e Francesco De Gregori, arriva ‘C’eravamo Abbastanza Amati’, l’ep pubblicato a fine 2011 con alcuni inediti e brani in veste live. Nel mentre, Vasco Brondi pubblica un libro, una graphic novel, e viaggia molto, soprattutto fuori dai confini nazionali. Nel 2014 arriva ‘Costellazioni’, il nuovo CDcon Federigo Dragogna (Ministri) alla produzione ed Enrico Gabrielli agli arrangiamenti. 

L’anno successivo Brondi firma con Lorenzo Jovanotti ‘L’Estate Addosso’, il singolo più trasmesso dalle radio nell’estate dello stesso anno. Tre anni dopo è la volta di ‘Terra’, il nuovo album votato tra i migliori dischi dell’anno e, a fine 2018, arriva il doppio CD‘2008/2018, tra la Via Emilia e la Via Lattea’, una raccolta con alcuni inediti, l’ultima pubblicazione che porterà il nome de Le Luci della Centrale Elettrica. Il doppio album è accompagnato da un libro –  con i contributi di Lorenzo Jovanotti, De Gregori, Daria Bignardi e tanti altri – e da un lungo tour teatrale. Nella primavera del 2019 un sondaggio indetto da Il Corriere della Sera vede il singolo ‘Coprifuoco’ inserito nella cinquina finale delle canzoni più rappresentative del decennio. Ad estate 2020 Vasco Brondi torna ad esibirsi dal vivo con ‘Talismani Per Tempi Incerti’, che diventa successivamente un disco, tra canzoni, poesie, letture e riflessioni, pubblicato a fine 2020. 

In arrivo venerdì 7 maggio, ‘Paesaggio Dopo La battaglia’, il primo album di inediti dopo ‘Le Luci Della Centrale Della Elettrica’, racconta la nuova visione di Vasco Brondi, tra battaglie intime ed universali, battaglie di crescita e di ricerca, battaglie di perdite e di conquiste. Il CDè preceduto dalla pubblicazione di due brani, entrambi accompagnati da movie d’autore: ‘Chitarra Nera’ con protagonista Elio Germano per la regia di Daniele Vicari e ‘Ci Abbracciamo, secondo estratto dal CD‘Paesaggio Dopo La Battaglia’, con il movie diretto da Giorgio Testi con la partecipazione di Stefano Accorsi,  basato sulla performance “Save the last dance for me” di Alessandro Sciarroni, Leone D’Oro alla Carriera alla biennale danza 2019.

Scritto e prodotto tra Ferrara, Milano e New York, ‘Paesaggio Dopo La Battaglia’ vede Taketo Gohara, Vasco Brondi e Federico Dragogna alla produzione e la collaborazione di numerosi musicisti di importanza internazionale: da Mauro Refosco (Red Hot Chili Peppers, David Byrne) a Paul Frazier (David Byrne), fino ad Enrico Gabrielli ed Alessandro ‘Asso’ Stefana (Pj Harvey, Vinicio Capossela, Mike Patton). 

www.vascobrondi.it

 

Giunto alla sua decima edizione, il Festival del Vittoriale Tener-a-mente si conferma come uno tra gli appuntamenti più attesi nel panorama delle rassegne estive italiane, salutato da Studio Aperto come uno dei due Festival italiani più importanti, insieme al Lucca Summer Festival, e annoverato da GQ Italia tra i cinque migliori Festival nazionali, accanto a manifestazioni storiche come Umbria Jazz e il Festival dei Due Mondi di Spoleto. 
Con una direzione artistica affidata dal presidente della Fondazione Il Vittoriale degli ItalianiGiordano Bruno Guerri, a Viola Costa (Ripens’arti) dal 2011, l’ultima edizione, nel 2019, ha confermato la crescita di pubblico costante, registrando oltre 23.000 spettatori provenienti da ogni parte del globo e 9 spettacoli tutti esauriti, con grande afflusso di pubblico per i concerti di Antonello Venditti – con biglietti terminati in meno di una settimana – Diana Krall, James Morrison, Xavier Rudd e Billy Corgan.

Dopo un anno di pausa forzata, cresce l’attesa per il cartellone della decima edizione di Tener-a-mente, che quest’estate porterà molti tra i più grandi protagonisti della musica italiana e internazionale nel magnifico Anfiteatro del Vittoriale, finalmente completato secondo il lavoro originario di Gabriele d’Annunzio e sontuosamente rivestito in marmo rosso di Verona.

ANFITEATRO DEL VITTORIALE 

Gardone Riviera (BS), Via Vittoriale, 12

 

PRIMI NOMI CONFERMATI PER L’EDIZIONE 2021 

 

sabato 26 giugno

VINICIO CAPOSSELA

 

sabato 10 luglio

FRANCESCO DE GREGORI

 

domenica 18 luglio

NICCOLO’ FABI

 

domenica 25 luglio

STEFANO BOLLANI 

 

venerdì 30 luglio

VASCO BRONDI 

 

cartellone in aggiornamento

Previous post Catone, “Se Non Tu” è uno sfogo nostalgico dal messaggio positivo
Next post “Ossa” è il nuovo singolo de La Monarchia, prima co-produzione Flebo/Banana Studios su etichetta Flebo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *