Da domani in radio “Tutto sbagliato”, il nuovo singolo del cantautore romano TOM ARMATI

“TUTTO SBAGLIATO” è il nuovo singolo del cantautore romano TOM ARMATI, in uscita venerdì 16 aprile e distribuito da Artist First.
 
“Tutto sbagliato” è uno sliding doors in musica in cui i due protagonisti della storia si sfiorano per tutta la durata del componimento, incontrandosi solo in un universo ideale fatto di possibilità mancate. Testo e musica si intersecano, con un ritornello “tutto sbagliato” che irrompe in maniera deflagrante per spezzare strofe morbide che raccontano una relazione fatta di periodi ipotetici di terzo tipo.
«È paradossale che la mia prima ballad d’amore, nel senso classico del termine, sia in realtà una song sbagliata, che parla di una storia che non esiste, se non nella mente del protagonista – racconta l’esecutore a proposito del nuovo singolo – ho aggiunto un tocco di non-sense al romanticismo per dare vita a una miscela inedita per il mio percorso artistico ma comunque coerente con le mie produzioni precedenti. Il messaggio chiave è che conta di più vivere quello che si ha piuttosto che pensare a quello che avremmo potuto avere».
  
Il componimento, con la produzione artistica diAlessandro Di Sciullo e Pietro Casadei e il mastering di Daniele Sinigallia, è suonato da I Disarmati, band che generalmente accompagna Tom Armati dal vivo: Pietro Casadei al basso, Dario Segneghi alla batteria, Vittorio Paciaroni alle chitarre,Francesco Snoriguzzi ai fiati, Francesco Mantica al pianoforte. L’artwork è realizzato dall’illustratore romano Andrea Cioffi. 
“Tutto sbagliato” è accompagnato da un clip realizzato da Max Rampone (SN Production),un videoclipmaker spagnolo dallo stile unico che utilizza i famosi pupazzi Playmobil come protagonisti.

TOM ARMATI BIOGRAFIA

Previous post “Sarò diverso” è il nuovo singolo di Lemuri il Visionario, in attesa del nuovo album in uscita il 23 aprile
Next post ANDREA ASCOLESE, domani esce in radio il nuovo brano “ANNALISA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *